Sala 3

Nel terzo ed ultimo ambiente è stata allestita la ricchissima collezione di sigilli provenienti dall’Oriente.

L’arco di tempo compreso tra il IV secolo a.C. e l’età contemporanea è testimoniato dalle piccole matrici arcaiche, di bronzo, e dagli esemplari di maggiori dimensioni realizzati in avorio, cristallo, argento, porcellana, corno e pietra.

Vanto della collezione sono i sigilli elaborati dai maggiori calligrafi e pittori dei secoli XIX e XX Wu Changshuo e Qi Baishi e dal letterato ed eroe nazionale cinese Lin Zexu. Un esemplare di giada, già facente parte della raccolta di proprietà della contessa di Bismarck, proviene dalla Città Proibita ed era utilizzato dall’imperatore durante riti dedicati al Cielo.